CONSIGLI PER UNA BUONA IGIENE ORALE

Prendersi cura dei propri denti e delle proprie gengive significa ridurre al minimo i rischi di carie dentali e malattie gengivali.

  • Mai spazzolare con un movimento orizzontale: così facendo la placca batterica non viene eliminata bensì trascinata negli spazi interdentali e nel solco gengivale
  • Lo spazzolino va sempre mosso in direzione perpendicolare alla gengiva, sempre dalla gengiva verso il dente, mai il contrario!

  • Ricorda di spazzolare non solo la parte esterna dei denti ma anche quella interna, spesso dimenticata.
  • Non avere fretta di pulire i tuoi denti: spazzolare per almeno tre minuti tre volte al giorno;
  • Sostituisci lo spazzolino quando le sue setole iniziano a deformarsi, evitando così una sua inefficacia;
  • Prediligi spazzolini di durezza media;
  • Il dentifricio è un prodotto finalizzato alla pulizia e alla salute dei denti ma la maggior parte delle operazioni di pulizia vengono effettuate dall'uso meccanico dello spazzolino.
    Un dentifricio fluorato è più efficace nella prevenzione della carie: il fluoro è un minerale che penetra gli strati superficiali dello smalto legandosi così agli ioni di calcio che formano l'idrossiapatite, garantendo una maggiore resistenza all'attacco acido dei batteri della placca.
  • Utilizza il filo interdentale: dopo aver spazzolato le superfici dei denti l'uso regolare del filo permette di eliminare la placca da ogni singolo spazio interdentale.
    Avvolgi il filo all'estremità degli indici e inseriscilo delicatamente nello spazio interdentale. Prosegui superando dapprima il punto di contatto e raggiungendo il solco gengivale; qui verranno così compiuti dei movimenti continui avanti e indietro. Ricorda che ogni spazio interdentale possiede due superfici dentali da pulire!
  • Per una completa igiene orale quotidiana, si consiglia di spazzolare il dorso della lingua, attraverso appositi strumenti, garantendo l'eliminazione di microorganismi spesso responsabili dell'alitosi.